Simbolo Hara-orizzontale-bianco

Quanto ti condiziona la tua ombra?

L’ombra rappresenta tutte quelle cose di noi che inconsciamente abbiamo relegato nel buio. È composta da quelle parti di noi che non ci piacciono e che abbiamo rifiutato, o ciò che ancora non conosciamo di noi stesse. Perché fa così paura?

E’ un po’ come mettere la polvere sotto il tappeto: le caratteristiche che non ci piacciono e che nascondiamo a livello inconscio rimangono comunque dentro di noi, e spesso noi le manifestiamo attraverso la proiezione, spesso le vediamo negli altri, invece che in noi stessi. Questo talvolta può giocarci contro e metterci i bastoni fra le ruote. Specialmente se non la riconosciamo e non facciamo niente per integrarla! Ogni volta che ammiri qualcuno o che provi un po’ di sana invidia nei suoi confronti, ricorda quindi che quelle caratteristiche sono già dentro di te, e che è ora di uscire da un ruolo che ormai è diventato limitante e integrare finalmente tutte le tue parti, anche quelle che non ti stai permettendo di essere.

Non è questione di essere una sola cosa o un’altra, una brava o una cattiva ragazza, una persona impegnata o pigra, una persona generosa o egoista. Sono queste definizioni che ci fanno male. Solamente incorporando tutte le parti di noi e accettandoci a 360°, ci diamo la possibilità di essere chiunque noi vogliamo. E così facendo, non solo diventiamo più consapevoli, ma scopriamo di avere un potenziale immenso: diventiamo libere di essere autentiche e di vivere esattamente in linea con la nostra essenza. Tante volte durante le mie sessioni di training con voi, vi vedo intimorite dall’immagine che avete sbagliata di voi stesse.

“ma secondo te ci riesco io?”

“Ma io non posso fare quell’esercizio, sono sempre stata una schiappa”

Non sono mai riuscita da quando andavo a scuola”

Queste sono tutte credenze estremamente limitanti, che si sono create nella vostra mente attraverso esperienze che avete vissuto. Non per questo però “quella volta” deve diventare una realtà costante.  Per paura di deludere chi amiamo, si paga un prezzo: rinunciare alle parti più autentiche di noi stessi. Ed è così che rinunci alla parte più autentica di te. Tutto ciò che non si conosce può spaventare, ma se ti dai la possibilità di comprenderti più a fondo, ti ritroverai in cose che non sono poi così a te sconosciute.

Esattamente come accade per esercizi che a primo impatto vedete come IMPOSSIBILI , ma vi ritrovate completamente stupite invece di avercela fatta. Una persona esterna è molto utile perché vede il nostro reale potenziale, non ci guarda come ci guardiamo noi, ma ci osserva in maniera oggettiva. Quando non conosciamo la nostra ombra è lei a condurre il gioco, a esprimersi con prepotenza e senza alcun riguardo, mentre il resto di noi rimane spettatore inerme e impotente.

Vedo donne che pensano di dover essere migliori di quello che sono, per poter ‘essere all’altezza, ‘essere adeguate’. Credono di ‘non essere abbastanza’ e vivono nella logica imposta da questa supposta carenza. Vorrebbero essere più intelligenti, più capaci, più spigliate, più sicure, oppure vorrebbero essere meno timide, meno impulsivi, ecc. Non sai quante opportunità ti perdi nell’inseguire quei “VORREI ESSERE”.

Lo sport/movimento ti aiuta a riconoscerti, a superare le tue credenze.  Allenarsi è un modo per giocare a sfidare te stesso. Una maniera utile e sana per costruire una competizione tra ciò che sei riuscito a fare oggi e ciò che riuscirai a fare domani. Hai mai visto un bambino smettere di montare in sella alla bicicletta perché, la prima volta senza rotelle, è caduto a terra?
Allo stesso modo hai mai visto un grande campione smettere di calciare i rigori perché ne aveva sbagliato qualcuno, anche importante? La vita è piena di situazioni che non vanno come avevamo previsto. Possiamo decidere di prendercela conil TRAINER di turno, oppure soffermarci su cosa possiamo fare meglio la volta successiva per allineare il risultato con l’obiettivo. Anche questo è allenamento. Ecco perché sostengo che dietro ad un BANALE allenamento c’è molto di più, se si vuole cogliere anche questa opportunità.

#Non esistono fallimenti, esistono solo risultati.