Simbolo Hara-orizzontale-bianco
perdite urinarie

Perdite urinarie? Ecco cosa devi sapere!

L’incontinenza urinaria può verificarsi anche in età precoce, e soprattutto anche in ambito sportivo. E’ un problema molto diffuso di cui però le donne tendono a non parlarne perchè ne hanno vergogna.

Nessuna vergogna! Anzi parlarne vi potrebbe aiutare a risolvere questo fastidio! Questo può avvenire con molta frequenza dopo una gravidanza, chi soffre di tosse cronica, chi ha subito un intervento, oppure chi pratica sport ad alto impatto. Infatti nello sport si definisce incontinenza urinaria da sforzo.  Ne sono soggette quelle persone che hanno un indebolimento dei muscoli pelvici, e le cause possono essere svariate (lesioni muscolari, modificazioni ormonali, traumi etc.) . A causa dei muscoli pelvici deboli, si ha una discesa del collo della vescica, con conseguente mal funzionamento dello sfintere, che non è più in grado di rimanere chiuso. Non si avverte prima della perdita, la necessità di urinare, non potendo quindi “prevedere” questo causa un notevole imbarazzo nelle donne.

Questo è un discorso molto importante che riguarda anche le donne che dopo una gravidanza riprendono la loro attività fisica. Se praticate sport dove sono previsti salti, balzi, corsa, corsa sul posto sappiate che questo indebolirà maggior mente i vostri muscoli pelvici, e se avvertite questo durante le vostre sessioni di allenamento non è un buon SEGNALE! Forse prima dovete recuperare a livello pelvico il tono  muscolare per poi riprendere in un secondo momento la vostra attività.

Per risolvere questo problema è necessario fare alcuni esercizi specifici, per rinforzare il pavimento pelvico, alcune discipline prevedono già esercizi di rinforzo per quella zona specifica. In alcuni casi invece è opportuno intervenire con macchinari specifici che rilasciano una stimolazione passiva.

Anche l’alimentazione ha il suo ruolo! Se soffri di stitichezza sarebbe opportuno assumere una quantità adeguata di fibre per agevolare la regolarità intestinale. I continui sforzi per andare in bagno possono indebolire il tuo pavimento pelvico. Contieni il consumo di caffè perchè contribuisce all’iper attività della vescica.

Molto importante è anche la PREVENZIONE, lo sport può essere d’aiuto se si sceglie un’attività adeguata. Se durante l’arco della nostra vita non abbiamo mai dedicato un pò di tempo allo sport, durante l’invecchiamento , il problema dell’incontinenza di certo si presenterà. La buona notizia è che stiamo parlando di muscoli, quindi possiamo allenarli e prevenire questo fastidio. Non aspettare di avere il problema, anticipa i tempi, e lavoraci con costanza! Ma soprattutto nel caso tu ne soffra, non avere vergogna a parlarne, perchè puoi risolvere la tua condizione. Il corpo non è uguale per tutti, magari hai fatto sforzi per tanto tempo senza dargli importanza, e oggi ti ritrovi debole in quella zona. Basta rinforzarla! 

Per qualsiasi informazione oppure se hai curiosità in merito a questo argomento, non esitare a scrivermi! 

harastudiob@gmail.com