Simbolo Hara-orizzontale-bianco
studio-hara-prescrizioni-mediche-sport

“Faccia un pò di sport”

Durante le mie consulenze sento spesso dire “me lo ha consigliato il medico”.

Sempre più frequentemente i medici consigliano di praticare sport, oppure indicano discipline come il nuoto, lo yoga, il pilates per far fronte a diagnosi come l’ernia, discopatie, dolori al nervo sciatico, scoliosi, cervicale e altro. Ma siamo sicuri che il medico sappia di cosa ci sta consigliando?

Sa cos’è lo Yoga? come si svolge una lezione? Che esercizi si eseguono? Lezione di gruppo o individuale? Lo stesso vale per le altre discipline, bhe sappiate che ne sanno quanto voi! Cioè poco o a grandi linee. Ma ci sono differenze importanti che vanno tenute invece in considerazione! Per esempio: Francesca, 56 anni, le hanno diagnosticato un ernia cervicale e lombare. Sono mesi che si trascina questo dolore quando decide di andare dal medico di base per capire cos’ha. Fai esami di routine e il medico le consiglia di fare nuoto, perchè la aiuterà a non avere più dolore.

Così Francesca segue esattamente ciò che le viene detto e si iscrive in piscina. Decide che andrà a nuotare 2 volte alla settimana perchè in reception le hanno detto che è sufficiente. Inizia il suo allenamento e dopo alcuni mesi, non solo non nota alcun miglioramento, ma i dolori sono aumentati. Perchè? Eppure il medico le aveva detto che sarebbe stata meglio! Perchè il medico sarà molto competente nel suo campo, ma in ambito di “palestra” ne sa quanto voi. Sente dire, o legge su qualche rivista qualche articolo che parla della relazione tra movimento e benefici, ma non lo ha mai provato su se stesso con le stesse patologie di Francesca. Sono quei famosi luoghi comuni che tutti dicono. Avere un ernia non è grave, anzi, può essere doloroso e fastidioso, ma se si adottano le strategie giuste ci si convive senza avere dolore.

Il pilates come lo yoga come altre attività si differenziano tra loro in metodologie, per esempio do Yoga c’è ne sono di vari tipi, Ashtanga YogaYin Yoga, Yoga Iyengar, Vinyasa Yoga etc; Quale tra questi è più adatto? Il Medico sa che ci sono tutte queste varietà di Yoga? Ma soprattutto la cosa più importante quali sono davvero le attività adeguate? Ecco perchè la consulenza con la persona diventa fondamentale per me indicarvi quali sono le cose adatte e che vi daranno beneficio, e quali invece vi danneggeranno. Altra considerazione importante è la modalità di lezione: Individuale o di gruppo? Se la persona è ferma da tanto tempo, in più ha dolore come fa ad inserirsi in un gruppo che ha il suo ritmo? Come fa a non trovarsi in difficoltà se in quel gruppo per caso sono tutte più giovani e senza alcun problema fisico? Queste sono solo alcune cose da dover considerare!

Perciò quando il medico vi prescrive qualcosa, raccogliete più informazioni possibili, di certo non potete iniziare da un gruppo, quindi se non vi fanno alcune domande, fatevele voi!!! Se volete sapere quali sono le attività più adeguate scrivetemi! harastudiob@gmail.com